Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor aliquetenean idelit sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem.
1-677-124-44227

info@yourbusiness.com

184 Main Collins Street | West victoria 8007

Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor alique tenean sollicitudin, lorem quis.

Donne Distribuiscono Defibrillatori srl è impegnata in questo periodo nella lotta al Coronavirus. Distribuiamo prodotti per prevenire e contrastare la diffusione di COVID-19. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Top

A Costa Rei il primo condominio cardioprotetto del sud Sardegna: il Free Beach di Andrea Grosso

Vacanze più serene e consapevoli a Costa Rei: il Free Beach è il primo condominio turistico cardioprotetto nel sud Sardegna, grazie alla consulenza di Simona Buono. “Dopo un’attenta ricerca su internet abbiamo trovato Simona, che mi è stata anche consigliata da un amico – racconta l’amministratore Andrea Grosso – Abbiamo scelto il meglio: una consulenza completa  e un ottimo prodotto”.
“L’esigenza di cardioproteggere le nostre strutture è nata quando alcuni condomini ci hanno segnalato l’opportunità di dotare il condominio del defibrillatore – spiega Grosso – A seguito di questa proposta mi sono informato e ne ho parlato all’assemblea. Di solito in un condominio si pensa a problematiche più pratiche e immediate, ma è importante capire che un arresto cardiaco può avvenire in qualsiasi situazione, e noi dobbiamo e vogliamo essere preparati. Approfondendo l’argomento abbiamo capito che l’utilità dell’intervento nei primi cinque minuti è elevatissima, e si possono davvero salvare delle vite”.
Il Free Beach, ogni anno, accoglie circa 400 persone in 100 bungalow e non c’è stata neanche un’opposizione alla proposta: tutti hanno ritenuto questo acquisto un investimento utile e necessario. Un’unanimità non facile da raggiungere in un condominio. “Per la prossima estate organizzeremo con Simona un importante evento di formazione per spiegare ai condomini l’importanza e la semplicità dell’utilizzo dell’apparecchio – conclude – Più siamo a conoscerne i benefici, meglio è per tutti. Tutte le realtà dovrebbero dotarsi del defibrillatore e ricevere il massimo della formazione possibile. Gli arresti cardiaci non avvengono ovunque: può succedere a tutti e in qualunque luogo, e utilizzare il defibrillatore con consapevolezza può davvero contribuire a salvare una vita. Ringrazio Simona e posso dire che la sua consulenza è stata impeccabile, oltre ogni aspettativa”.
Share