Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor aliquetenean idelit sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem.
1-677-124-44227

info@yourbusiness.com

184 Main Collins Street | West victoria 8007

Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor alique tenean sollicitudin, lorem quis.

Donne Distribuiscono Defibrillatori srl è impegnata in questo periodo nella lotta al Coronavirus. Distribuiamo prodotti per prevenire e contrastare la diffusione di COVID-19. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Top

“Consulenza indispensabile”: il dae arriva al campo di calcio dell’ASD Latignano 2005

La squadra di calcio ASD Latignano 2005, il Cascina Calcio e tutte le squadre amatoriali che usufruiscono del loro campo da oggi giocheranno con una tranquillità in più: l’associazione Latignano 2005 ha infatti deciso di cardioproteggere la struttura, rivolgendosi a Simona Buono e affidandosi alla sua consulenza. “Non è stato solo l’obbligo del Comune a spingerci a fare questa scelta – commenta il rappresentante dell’ASD Latignano Matteo Morgantini – Era la cosa giusta da fare per salvaguardare delle vite. Il defibrillatore sarà  a disposizione sia della nostra squadra che di tutti i frequentatori del campo”.
“Tra tutte le aziende che abbiamo sentito, quella di Simona Buono ci ha ispirato più fiducia – prosegue Morgantini – L’abbiamo trovata molto più professionale e preparata. Il dottor Maurizio Cecchini ci ha dato una serie di numeri di telefono e ci ha detto di scegliere: siamo convinti di aver scelto il meglio. La consulenza di Simona è stata indispensabile per comprendere appieno l’importanza della defibrillazione precoce”.
La formazione e la diffusione delle informazioni è essenziale: “Abbiamo seguito il corso di primo soccorso e sappiamo che per quanto sia tecnicamente facile utilizzare il defibrillatore, occorre una preparazione prima di tutto psicologica per reagire alla situazione di emergenza – conclude Morgantini – Il dae dovrebbe essere obbligatorio ovunque, non solo in contesti sportivi. Al giorno d’oggi, con l’aumento degli infarti dovuti allo stress, al fumo, all’alcol e a tanti altri fattori, dovrebbero essere installati in tutti i luoghi in cui ci sia un’attività pubblica. Più c’è n’è meglio è”.
Share