Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor aliquetenean idelit sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem.
1-677-124-44227

info@yourbusiness.com

184 Main Collins Street | West victoria 8007

Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor alique tenean sollicitudin, lorem quis.

Donne Distribuiscono Defibrillatori srl è impegnata in questo periodo nella lotta al Coronavirus. Distribuiamo prodotti per prevenire e contrastare la diffusione di COVID-19. Per maggiori informazioni, clicca qui.

Top

Un altro defibrillatore per le farmacie di Rimini: anche via Covignano è cardioprotetta

Sono molto soddisfatta della giornata di formazione all’utilizzo del defibrillatore tenuta da Simona Buono e dal professor Maurizio Cecchini. Ci hanno insegnato a mantenere la calma in una situazione di emergenza, rendendoci consapevoli di quanto il defibrillatore agisca autonomamente e guidi passo per passo l’intervento. Abbiamo fisicamente imparato come si usa l’apparecchio, e non abbiamo più paura di ridare vita a una persona, anzi. La morte cardiaca improvvisa può cogliere tutti in qualsiasi momento, ed è importante sapere che il defibrillatore può davvero contribuire a impedire che questo avvenga. Spero che l’egregio lavoro di Simona prosegua per questa strada e abbatta il muro di ignoranza e inconsapevolezza che in molti ambienti ancora c’è”. L’ha detto la dottoressa Manuela Tamagnini, la direttrice della Farmacia Comunale 2 di via Covignano, a Rimini; una delle 60 farmacie Alliance cardioprotette da Simona Buono.

Con l’introduzione dei defibrillatori, le morti per arresto cardio-circolatorio sono diminuite notevolmente. Ridurre il numero dei decessi è un notevole servizio per la popolazione, che noi farmacisti di Alliance Healthcare vogliamo offrire ai nostri clienti e a tutti i cittadini. Siamo dei luoghi pubblici, dei punti di riferimento, e il nostro defibrillatore è stato installato all’esterno, in modo che tutti possano accedervi. È un buon incentivo per diffondere la cultura della cardioprotezione, anche se il mondo della medicina, le scuole e le pubbliche amministrazioni hanno tanto ancora da fare in questo senso. È importante che sin da piccoli si possa avere la possibilità di apprendere le manovre di primo soccorso, e che l’utilizzo del defibrillatore risulti meccanico è automatico per tutti. L’impegno di Simona in questo è fondamentale, grazie a lei qualcosa sta cambiando”.

Share